Martedì 05 Agosto 2014

Mingherlino: botte da orbi dalla moglie

Che tenta pure di rapinarlo. Arrestata

Una moglie aggressiva...

Dopo l'ennesima aggressione subita dalla propria moglie, un cittadino ghanese residente nel Veronese ha tentato di scappare dalla consorte, ma mentre si recava a fare un prelievo bancomat s'è trovato la donna di fronte assieme ad una sua amica, che l'hanno malmenato con l'intento di rapinarlo.

Le due donne sono infine state arrestate dai carabinieri di Bussolengo. Da tempo il ghanese era oggetto dell'ira da parte della consorte e a nulla sarebbero valsi i tentativi di sottrarsi alle aggressioni: lui mingherlino, lei avvantaggiata da una fisicità dirompente.

I militari erano già intervenuti in soccorso dello straniero, che poco tempo aveva subito anche un trauma cranico per un piatto scagliatogli in piena fronte dalla consorte, 39 anni; ferita curata con numerosi punti di sutura al pronto soccorso.

Per allontanarsi da una concreta situazione di pericolo, il 42enne ghanese aveva deciso di prelevare i risparmi di famiglia in banca e fuggire; ma all'uscita dell'istituto di credito è stato aggredito violentemente dalla moglie che in compagnia di un'amica ha tentato di rapinarlo. L'intervento dei carabinieri ha consentito l'arresto delle due in flagranza di reato.

© riproduzione riservata