Omicidio Ziliani: oggi in tribunale le due figlie e Mirto Milani per l’udienza preliminare

L’inchiesta Mirto Milani, il giovane originario di Roncola San Bernardo, è arrivato in tribunale a Brescia dove nella mattinata di lunedì 27 giugno sarà celebrata l’udienza preliminare per l’omicidio di Laura Ziliani.

Omicidio Ziliani: oggi in tribunale le due figlie e Mirto Milani per l’udienza preliminare
L’arrivo di Mirto Milani a Palazzo di giustizia
(Foto di Il Giornale di Brescia)

Mirto Milani, il giovane originario di Roncola San Bernardo, è arrivato in tribunale a Brescia dove nella mattinata di lunedì 27 giugno sarà celebrata l’udienza preliminare per l’omicidio di Laura Ziliani, l’ex vigilessa di Temù uccisa l’8 maggio di un anno fa nel paese dell’alta Valle Camonica e poi sepolta vicino al fiume Oglio, dove il cadavere è stato recuperato l’8 agosto scorso. Lo riporta l’edizione online de «Il Giornale di Brescia».

Oltre a Mirto Milani, sono accusate due delle tre figlie della vittima, Paola e Silvia Zani, anche loro in tribunale, portate dal carcere di Verziano dove sono detenute dal 24 settembre. Mirto Milani è invece detenuto a Canton Mombello. L’udienza preliminare potrebbe non concludersi oggi: la decisione del gup Gaia Sorrentino sul rinvio a giudizio di quello che gli inquirenti hanno definito «il trio criminale» potrebbe essere rinviata al 4 luglio.

Leggi anche
Leggi anche
Leggi anche
Leggi anche

© RIPRODUZIONE RISERVATA