Lunedì 28 Aprile 2014

Aeroporto, giornata da dimenticare

«Siamo stati lasciati senza assistenza»

Caos in aeroporto
(Foto by Beppe Bedolis)

Un lunedì decisamente da dimenticare per l’aeroporto di Orio : voli cancellati o nella migliore delle ipotesi dirottati in altri scali. Attese di ore e zero certezze sul proprio destino. Il personale Sacbo ha invitato chi risiedesse in zona a tornare a casa stante l’impossibilità di garantire il volo, ma per chi doveva raggiungere qualche meta nazionale o internazionale la situazione si è fatta decisamente delicata. Come testimonia questa e-mail

«Vogliamo segnalare i disservizi del gestore e del vettore operanti all’aeroporto di Orio al Serio. Da lunedì 28 aprile alle ore 9 regna il più totale caos e disservizio. I passeggeri senza nessuna assistenza da parte della compagnia Ryanair e del gestore aeroportuale, passeggeri con patologie e bambini sono stati lasciati in uno stato di abbandono»

«Assistiamo ancora una volta a disservizi dove penalizzati sono sempre i poveri contribuenti, esempio tipico: il volo da Bergamo a Palermo delle 11.35 spostato alle 22.40 (senza nessuna conferma di partenza per tale orario da parte dei predetti vettori). Aerei che atterrano a seconda della discrezione del pilota, caos su caos. Lasciateci almeno lo sfogo, sicuramente adireremo alle vie legali affinché una giornata di lucida follia come questa in futuro venga evitata».

© riproduzione riservata