Lunedì 10 Febbraio 2014

Parco del Serio, cicogne cercasi

Obiettivo, ricostruire l’habitat

Fare tornare le cicogne nel territorio del Parco regionale del Serio è uno degli obiettivi naturalistico-ambientali che l’ente intende perseguire.

«Le cicogne sono tornate ad essere presenti quanto meno nella nostra regione dopo che non c’erano più da almeno 100 anni» conferma il presidente del Parco del Serio Dimitri Donati, che aggiunge: «Riuscire in questo intento sarebbe la classica ciliegina sulla torta che darebbe un valore aggiunto al lavoro che si è fatto in questi anni per riqualificare il Parco dal punto di vista ambientale, con il concorso di enti locali, associazioni e volontari. Per poter sperare in un ritorno delle cicogne bisogna infatti far trovare loro l’habitat ideale».

Il Parco del Serio sta organizzandosi per fare tornare le cicogne nella sua area, lavorando sulla fase di valutazione, cominciando a individuare proprio le zone di ambientamento per questi volatili. Un’area ideale per le caratteristiche della cicogna potrebbe essere quella nei pressi della località Graffignane, a Romano, tra l’altro interessata dalla riqualificazione ambientale con interventi sostanziosi di nuove piantumazioni, nell’ambito degli accordi di compensazione naturalistica e ambientale sottoscritti tra il Parco e la Brebemi.

© riproduzione riservata