Pasqua blindata, estate coi treni Covid-Free Garavaglia: non è il momento di aprire

Pasqua blindata, estate coi treni Covid-Free
Garavaglia: non è il momento di aprire

La Pasqua sarà blindata. Lo dice il ministro del Turismo Massimo Garavaglia che esclude – rispondendo ai giornalisti – che sia questo il momento di chiedere maggiori aperture in vista della Pasqua. «In questo momento bisogna essere molto, molto cauti», afferma, anche alla luce dell’andamento dell’epidemia lo scorso anno, che ha visto il picco proprio tra marzo e aprile.

Nessuna accelerazione, almeno fino all’estate, quando Garavaglia è fiducioso che si possa ripartire, come successo lo scorso anno. «In estate il virus è meno aggressivo – argomenta –. È chiaro che avremo un turismo di prossimità, Italia su Italia. C’è una forte accelerazione sui vaccini in questo momento e, se le cose andranno nel verso giusto, speriamo dopo l’estate di metterci alla spalle questo maledetto virus».

Ora è tempo di nuovi ristori per gli operatori fermi, con il decreto Sostegno al vaglio del Consiglio dei ministri venerdì prossimo. «Non posso anticipare dettagli – sottolinea –. Posso solo dire che sarà un decreto corposo con misure importanti che andranno a toccare realtà finora non sostenute in maniera adeguata».

All’orizzonte lo sviluppo del passaporto vaccinale che – afferma – «il governo segue con grande attenzione» per evitare che qualcuno in Europa abbia vantaggi competitivi, e la vaccinazione per gli operatori turistici, «che è una priorità».

Tra i progetti anche i treni Covid-free con la prima tratta «sicura» che sarà il Roma-Milano ad aprile. Ad annunciarlo è stato l’amministratore delegato e direttore generale di Ferrovie dello Stato Gianfranco Battisti: «I primi di aprile realizzeremo un treno Covid free che inizialmente andrà tra Roma e Milano. Faremo i test prima di salire a bordo a personale e passeggeri», ha detto Battisti, in occasione della presentazione del treno sanitario e dell’hub vaccinale alla stazione Termini. «Implementeremo questa soluzione soprattutto sulle destinazioni turistiche per l’estate» ha detto l’ad indicando già Firenze e Venezia come altre possibili oggetto dell’iniziativa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA