Sabato 22 Marzo 2014

Peghera, ritornano le maestre

I bambini evitano il tour di 92 km

Lavori per la frana tra Olda e Peghera

Dopo 21 anni le maestre torneranno a insegnare a Peghera. La decisione è arrivata ieri mattina dal dirigente scolastico provinciale Patrizia Graziani, dal dirigente dell’istituto comprensivo di San Giovanni Bianco Franco Bonzi e dal sindaco di Taleggio Alberto Mazzoleni: le insegnanti ora in servizio nel plesso di Olda di Taleggio, a turno, presteranno servizio anche nell’ex sede delle elementari della frazione Peghera. Probabilmente già da mercoledì.

Si risolverà così il disagio dei sette alunni costretti da mercoledì scorso a un tragitto di 46 chilometri all’andata e altrettanti al ritorno per poter frequentare la scuola. Da mercoledì, infatti, la strada provinciale che collega Olda e Peghera è interrotta per una frana caduta all’altezza della Valle della Corna Grande: 200 metri cubi di roccia hanno invaso la carreggiata. Per raggiungere la scuola elementare di Olda e l’asilo di Vedeseta, da allora, i 15 bambini di Peghera devono percorrere la strada che passa da Gerosa, Brembilla, Sedrina, Zogno, San Pellegrino, San Giovanni Bianco e Sottochiesa.

Un tortuosissimo giro di 46 chilometri per il quale ci vuole dall’ora all’ora e mezza di viaggio in scuolabus (tanto che proprio mercoledì alcuni bimbi si sono sentiti male). «Era impensabile costringere i bambini a un viaggio quotidiano del genere -spiega il sindaco Mazzoleni -. Fortunatamente è stata trovata la soluzione. Alla fine si tratterà di 15-20 giorni di scuola, dato che, se settimana prossima sarà confermata la realizzazione del ponte mobile provvisorio, la viabilità dovrebbe essere ripristinata nell’arco di un mese».

© riproduzione riservata