Polizia, blitz nelle zone dello spaccio Stazione, Quarenghi e Moroni nel mirino

Polizia, blitz nelle zone dello spaccio
Stazione, Quarenghi e Moroni nel mirino

Nel corso dei controlli sono stati identificate 38 extracomunitari e 25 italiani: 20 avevano precedenti penali.

Massicci controlli della polizia, mercoledì 4 novembre, nelle zone del degrado cittadino, con l’impiego di volanti, della squadra mobile e del reparto prevenzione crimine di Milano, allo scopo di contenere il fenomeno dello spaccio e dell’abuso di sostanze stupefacenti. Nel mirino, la stazione ferroviaria e le strade adiacenti, piazzale Alpini, le vie Bonomelli, San Giorgio, Quarenghi, Moroni e il piazzale della Malpensata, dove operano soprattutto extracomunitari irregolari.

Nel corso dei controlli sono stati identificate 38 extracomunitari e 25 italiani: 20 avevano precedenti penali. Quelli privi di documenti d’identità, irregolari o destinatari di provvedimenti vari sono stati accompagnanti in questura. È stato inoltre effettuato un controllo degli avventori dell’esercizio commerciale «Lo Nuestro» di via San Giovanni Bosco, dove uno straniero è risultato irregolare e quindi messo a disposizione del’ufficio Immigrazione per gli opportuni provvedimenti amministrativi. I servizi di controllo proseguiranno anche nelle prossime giornate impiegando numerose risorse della polizia di Stato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA