Poliziotti a Milano durante l’Expo
Bergamo rischia: «Servono agenti»

Il tema sicurezza è caldissimo. La voce, se confermata, «sarebbe drammaticamente preoccupante». «Chiedo al ministro - dice il sindaco - di smentire la voce che durante Expo 2015 ci sia un concentramento nella zona di Milano di forze dell’ordine di tutta la Lombardia».

Poliziotti a Milano durante l’Expo Bergamo rischia: «Servono agenti»

Il tema sicurezza è caldissimo. Ecco perché la voce, se confermata, «sarebbe drammaticamente preoccupante». La voce riguarda le forze dell’ordine, ed è circolata anche durante l’ultimo vertice in Prefettura. «Chiedo al ministro Angelino Alfano di smentire la voce che durante Expo 2015 ci sia un concentramento nella zona di Milano di forze dell’ordine di tutta la Lombardia, lasciando ancora più scoperta la terra bergamasca».

Il sindaco Franco Tentorio ha messo nero su bianco, in una lettera indirizzata al ministro degli Interni, ai parlamentari bergamaschi e al sottosegretario con delega all’Expo Maurizio Martina, la preoccupazione per la cronica carenza di organico, ma anche per il rischio di vedersi portar via agenti per l’Esposizione universale che scatterà il 1° maggio 2015.

«È spesso successo in occasione di eventi eccezionali, penso per esempio con il Giubileo a Roma. Il timore è che possa succedere anche a noi, e sarebbe un problema». Perché per l’Expo sono attesi 20 milioni di visitatori a Milano, e qualche indubbio riflesso (tutto da quantificare) ovviamente si avrà anche su Bergamo. «E non possiamo permetterci di avere gli uomini contati».

Di sicurezza e organici si è parlato una settimana fa nel corso dell’incontro in Via Tasso con il sindaco, il prefetto Francesca Ferradino e le diverse forze dell’ordine: sul tavolo l’allarme microcriminalità che ha investito la nostra città, oltre che la provincia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA