Giovedì 10 Aprile 2014

Posto in Comune a Treviglio

Concorsone con 240 laureati

Il PalaFacchetti di Treviglio ha già ospitato concorsi

La caccia al posto di lavoro, o al miglioramento della posizione occupazionale attuale, ha portato 240 laureati in architettura e ingegneria a presentare le rispettive domande per partecipare a un concorso indetto dal Comune di Treviglio. Un esercito che per ora si è materializzato solo attraverso la modulistica e i curricula, in attesa che la commissione valuti le domande e faccia la prima selezione.

In palio c’è un posto per funzionario che lavorerà in staff con il dirigente dell’Ufficio tecnico. Posto rimasto vacante da quando lo scorso anno è andato in pensione il geometra Marino Cornelli, storico dipendente e responsabile del settore strade.

Le domande dovevano pervenire entro la fine di marzo e così è stato, cogliendo però di sorpresa i componenti della commissione che si sono trovati di fronte a un numero di iscritti ben oltre superiore a quello preventivato. Talmente tanti che per ospitarli tutti nella due giorni di prove scritte, in programma a maggio, sarà necessario utilizzare il PalaFacchetti, dove avrà appunto luogo il confronto a colpi di domande e risposte. Un concorso che si preannuncia selettivo, già nella fase di ammissione.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 10 aprile

© riproduzione riservata