Lunedì 22 Settembre 2014

Precipita deltaplano a Trezzo

Grave allievo pilota di Segrate

I resti dell’ultraleggero caduto a Trezzo

È ricoverato in prognosi riservata all’ospedale San Gerardo di Monza l’allievo pilota di un velivolo ultraleggero (deltaplano a motore) caduto nel tardo pomeriggio di sabato verso le 18,30 a Trezzo d’Adda.

È andata sicuramente bene al 55enne residente a Segrate, perché, pur essendo in gravi condizioni, non è a rischio vita. Ne avrà per un po’ di mesi, prima di guarire completamente dai traumi subiti soprattutto al bacino ma la pelle l’ha salvata.

Il deltaplano a motore con l’allievo pilota, impegnato in voli di addestramento per conseguire il brevetto, per cause ancora da accertare, arrivato nella zona di via Guarnerio (in prossimità del paese di Busnago), nelle vicinanze del centro abitato, è precipitato in un campo di granoturco. Campo che almeno in parte ha attutito la caduta del pilota al suolo.

La polizia locale ha poi rinvenuto i resti del velivolo pressoché distrutto, composto da seggiolino, elica e vela. È stato informato il magistrato che ha disposto il sequestro del mezzo.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 22 settembre

© riproduzione riservata