Mercoledì 11 Dicembre 2013

«Predoni del mare», un successo

Il nuovo gioco parla bergamasco

Enrico e Riccardo Ottolini inventori del gioco
(Foto by Gian Battista Rodolfi)

Due giovani di Romano hanno inventato un nuovo gioco da tavolo: «Predoni del mare», che si propone come una delle novità più interessanti del settore. Si tratta di un progetto valorizzato dalla selezione attraverso un concorso e ora è già in produzione.

Il gioco «Predoni del mare» è stato presentato al Festival di Lucca Comics 2013, poi sarà presente alla Fiera di Essen in Germania, manifestazione di livello mondiale.

I due autori di «Predoni del mare» sono Enrico Manlio e Riccardo Ottolini, due fratelli di Romano. Enrico ha 33 anni e si occupa di rapporti commerciali, import ed export con la Cina. Riccardo ha 28 anni, studia ed è l’esperto d’informatica del duo, anche se il gioco inventato non ha nulla a che fare con l’elettronica e i giocattoli ultratecnologici.

In questo progetto infatti hanno riversato tutte le esperienze fatte e i tentativi sono iniziati una quindicina di anni fa. «Il nostro nuovo gioco lo abbiamo testato e ritestato da noi – spiegano –, facendo modifiche e migliorie mano a mano che il progetto veniva sviluppato concretamente. Poi è stato vagliato dagli esperti della casa editrice alla ricerca di nuove idee nel settore». Il progetto avrà per loro anche un ritorno economico tramite i diritti d’autore. Già pronti altri due giochi da tavolo.

Leggi di più su L’Eco in edicola mercoledì 11 dicembre

© riproduzione riservata