Venerdì 11 Luglio 2014

Profughi, Maroni: fondi dal Governo

Ora la competenza tutta dei Comuni

«Finalmente il Governo ha stanziato dei fondi, perché fino a ieri c’era zero. Si tratta di 370 milioni di euro per il 2014, è una buona notizia, anche se abbiamo obiettato che nulla è stato pensato per il 2015».

Lo ha detto il Presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, commentando con i giornalisti il protocollo d’intesa fra Regioni e Governo sull’emergenza profughi.

COMPETENZA DEI COMUNI - Questi soldi, ha sottolineato il Governatore, “vanno a sostegno dei Comuni e non della Regione, che non ha compiti operativi in materia, ma solo di coordinamento. Ho già chiesto all’assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione, Simona Bordonali, di convocare, attraverso l’Anci, i Comuni per capire come possono organizzarsi e come la Regione possa dare loro un sostegno”.

NESSUN INADEMPIMENTO - “Le nostre Asl fanno tutto quello che devono, non c’è alcun tipo di inadempimento della legge”, ha aggiunto Maroni, che rispondendo alle domande dei cronisti, ha osservato come “il Comune di Milano abbia chiesto alla Regione di fare cose che non è tenuta a fare. Tutto ricade sulle spalle dei Comuni, dice la legge, quindi se la devono prendere con il Governo, non con la Regione. Tutto quello che dobbiamo fare lo facciamo”.

© riproduzione riservata