Giovedì 04 Settembre 2014

Provincia, Patto Civico polemico:

il Pd sta snobbando le liste civiche

L’ex sindaco Roberto Bruni in un Consiglio comunale di inizio anno

Non ci sarà nessun candidato del Patto Civico nella lista dei consiglieri in rappresentanza della provincia orobica alle prossime elezioni del 28 settembre. La motivazione? «È mancato da parte del Pd - spiega Roberto Bruni, consigliere regionale del Patto Civico -, in questa occasione caratterizzata da fretta e confusione, il riconoscimento del ruolo fondamentale giocato dalle liste civiche in questi ultimi anni che, in questa consultazione, avrebbero dovuto avere una rappresentanza territoriale sostenuta».

«Nonostante ciò - afferma Bruni - ci riconosciamo, come Patto Civico, nei valori e nel progetto politico del centrosinistra e garantiamo, responsabilmente, il nostro appoggio al candidato presidente e alla Lista e la nostra disponibilità a collaborare alla futura gestione della Provincia».

«L’auspicio - conclude Bruni - è che il Partito Democratico sappia cogliere e riconoscere, nella futura gestione della provincia, il valore delle liste civiche e, facendo seguito alle dichiarazioni di intenti, impronti effettivamente i rapporti in maniera più aperta e condivisa, dedicando minor attenzione ai problemi interni e maggior considerazione alle forze e alle realtà del centrosinistra presenti e radicate sui territori».

© riproduzione riservata