Sabato 03 Maggio 2014

Raid da Cicli Mora a Dalmine

Rubate 15 bici per 40 mila euro

La spaccata da Cicli Mora a Dalmine
(Foto by Beppe Bedolis)

Brutto colpo al negozio di biciclette e articoli per ciclisti «Cicli Mora», in via Provinciale 33 a Dalmine: venerdì 2 maggio intorno alle 4,20, alcuni malviventi con i volti coperti da cappucci e berrette hanno effettuato una spaccata in piena regola, e si sono portati via circa 15 biciclette di alta qualità, realizzando un bottino che si aggirerebbe addirittura intorno ai 30-40 mila euro.

La dinamica del colpo è un film, purtroppo, già visto in molte zone della provincia, che le telecamere del negozio hanno filmato in tutte le sue parti. Quattro uomini sono giunti a bordo di due furgoni Iveco Daily di colore chiaro, uno cassonato e uno furgonato. Il furgone cassonato, risultato poi rubato, è stato utilizzato come ariete, e ha sfondato una delle vetrine del negozio. L’altro mezzo, invece, è stato posizionato in modo tale che il bottino potesse essere caricato in modo agevole. Alcuni malviventi sono quindi entrati nel negozio e, dall’interno, hanno letteralmente lanciato fuori dalla vetrina le biciclette, caricate poi sul furgone.

Il colpo è durato meno di due minuti, dopo di che il mezzo usato come ariete è stato abbandonato nelle vicinanze del negozio, e i ladri sono fuggiti a bordo del furgone. Poco dopo sono giunti i proprietari del negozio, la famiglia Mora, avvertiti dall’allarme dell’attività collegato al loro cellulare, e i carabinieri, che non hanno potuto fare altro che constatare il furto.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 3 maggio

© riproduzione riservata