Domenica 13 Luglio 2014

Rapina prostituta, aggredisce cliente

lancia bici e si getta nel fiume: arrestato

Una pattuglia dei carabinieri

È stato un sabato 12 luglio decisamente movimentato per un senegalese di 44 anni, regolare e residente a Martinengo, che è stato arrestato in flagranza di reato a Cologno al Serio per rapina ai danni di una prostituta romena.

A intervenire sono stati i carabinieri di Romano di Lombardia che hanno visto il senegalese mentre picchiava una prostituta che si era appartata con un cliente su una Volkswagen Polo di proprietà di quest’ultimo. Il senegalese ha tentato prima di strappare 20 euro all’uomo che è riuscito a fuggire, poi se l’è presa con la lucciola, alla quale ha rubato 130 euro.

Vedendo i militari dell’Arma, il senegalese è scappato in bicicletta, che ha scagliato addosso al carabiniere che l’aveva raggiunto a piedi. Poi si è buttato nel fiume Serio per far perdere le sue tracce, ma ha desistito vedendo che la corrente era molto forte. Tornato a riva è stato arrestato e lunedì 14 luglio sarà a processo per direttissima.

© riproduzione riservata