Lunedì 19 Luglio 2010

Referendum per l'acqua pubblica
A Bergamo raccolte 13mila firme

Obiettivo raggiunto anche a Bergamo e provincia, fa sapere la federazione provinciale bergamasca del Partito della rifondazione comunista, in merito alla raccolta di firme per la richiesta di referendum contro la privatizzazione dell'acqua. Oggi, 19 luglio, a Roma sono state oltre 1 milione e 400 mila le firme raccolte dal comitato promotore dei referendum per l'acqua pubblica e consegnate presso la Corte di Cassazione, al Palazzo di Giustizia.

In provincia di Bergamo, fa sapere il Prc, «sono state raccolte e certificate circa 13mila firme. Ha concorso a questo risultato in larga misura il contributo di Rifondazione comunista e delle realtà che fanno riferimento alla Federazione della sinistra. La grande partecipazione alla battaglia avviata con i referendum dimostra che esiste la possibilità di costruire nel nostro Paese un movimento ampio contro un approccio di politica economica e sociale fondato sul primato del mercato e del profitto».

t.mirabile

© riproduzione riservata