Sabato 21 Dicembre 2013

Salvini, prima uscita a Chiuduno:

«La Lega è pronta a dar battaglia»

Matteo Salvini alla festa della Lega di Chiuduno
(Foto by FotoBerg)

Anche il neo segretario della Lega, Matteo Salvini, venerdì sera alla sua prima uscita ufficiale alla cena natalizia dei militanti di Chiuduno, ha confermato il sostegno del Carroccio al sindaco uscente di bergamo, Franco Tentorio, che ancora non ha sciolto la riserva sulla ricandidatura.

Salvini, dopo i consueti saluti in giro per i tavoli, e le foto di rito con i militanti, ha rilanciato la battaglia contro tutto e tutti. Annunciando azioni forti («non dico cosa altrimenti non ce lo fanno fare») contro lo «Stato ladro», per «danneggiarlo nel portafoglio, perché è l’unica cosa che capiscono».

E guardando all’attuale stato dell’Europa ha ribadito la volontà, pur di stravolgere lo stato attuale, di allearsi fuori dai confini italiani con il centrodestra più estremo. Come il partito della francese Marine Le Pen, ricordando che «la Lega non si chiude né a destra né a sinistra». Ma, dentro i confini «padani» chi vuole «potrà sostenerci» nelle battaglie storiche: indipendenza e autonomia.

Leggi di più su L’Eco in edicola sabato 21 dicembre

© riproduzione riservata