Lunedì 23 Giugno 2014

«Sbarcano con nulla, servono vestiti»

L’appello dalla Caritas di Palermo

Arrivano nei porti italiani solo coi vestiti che hanno addosso. Molte associazioni di volontariato li accolgono. Per i migranti che stanno approdando sulle coste siciliane, il 16 giugno la Caritas di Palermo ha lanciato un appello: «Ci servono vestiti e scarpe, perché non abbiamo più nulla da dare».

La Cgil e lo Spi-Cgil di Bergamo hanno raccolto l’appello organizzando «Nei panni degli altri», una raccolta di abiti usati da inviare in Sicilia. L’iniziativa di raccolta si svolgerà venerdì 27 giugno, dalle ore 9 alle 19, nella sede Cgil di Piazza Varsavia 6 a Bergamo.

Lavoratori, pensionati e cittadini in generale sono invitati a portare: abiti di cotone per adulti (solo vestiti estivi, magliette, pantaloncini), indumenti e pannolini per bambini

Per informazioni: tel. 035.2652363 - cell. 339.4633420

© riproduzione riservata