Venerdì 22 Novembre 2013

Schiaffi agli anziani genitori

In carcere 48enne di Strozza

Il carcere di Bergamo
(Foto by Colleoni)

Prima ha schiaffeggiato la madre, poi se l’è presa anche col padre, colpevoli ai suoi occhi di non aver assecondato le sue richieste di denaro. La furia di un 48enne di Strozza, si è placata solo con l’intervento dei carabinieri, che lo hanno arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni.

Ora l’uomo, disoccupato e già noto alle forze dell’ordine per reati contro la persona e in materia di sostanze stupefacenti, si trova in una cella del carcere di via Gleno, a Bergamo, in attesa dell’interrogatorio di convalida dell’arresto da parte del giudice per le indagini preliminari.

I fatti risalgono a mercoledì. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, nel tardo pomeriggio l’uomo se l’era presa con la madre, 69 anni, perché la donna si era rifiutata di dargli i soldi che chiedeva. L’aveva colpita con schiaffi, provocandole lesioni al volto e al naso. La donna, esasperata, si era recata alla stazione dei carabinieri di Villa d’Almè.

© riproduzione riservata