Giovedì 21 Agosto 2014

Schianto Brescia, bimba operata

Gravi traumi, è in pericolo di vita

Un'ambulanza del 118

È stata operata subito, nella serata di mercoledì 20 agosto, la bimba cremonese di sei anni coinvolta in un gravissimo incidente nel Bresciano.

La piccola è stata trasferita al Papa Giovanni di Bergamo e qui è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico per ridurre il politrauma toracico causato dallo schianto: numerosi i traumi al torace e all’addome, con una grave emorragia interna.

Le sue condizioni restano molto gravi e la piccola, in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione dell’ospedale bergamasco, è in pericolo di vita.

L’incidente nel pomeriggio di mercoledì 20 agosto, causato da un giovane automobilista che stava probabilmente scappando a folle velocità a bordo dell’auto che aveva appena rubato. Questa la prima ipotesi in merito all’incidente avvenuto a Verolanuova, nel Bresciano, nel quale hanno perso la vita un bambino di 11 anni, fratello della bimba, e il 19enne di origini romene che era al volante dell’auto che si è scontrata frontalmente contro la vettura sulla quale viaggiava la famiglia cremonese. Gravissime le condizioni della bambina: prima la piccola è stata trasferita all’ospedale di Manerbio e successivamente a Bergamo.

© riproduzione riservata