Mercoledì 20 Agosto 2014

In fuga, schianto contro famiglia

Muore 11enne, sorellina a Bergamo

ambulanza del 118
(Foto by FotoBerg)

È stata trasferita d’urgenza all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo la bambina di sei anni, cremonese, rimasta coinvolta in un terribile incidente nel Bresciano. Una vicenda tragica con una dinamica che sta già facendo polemica. Stava infatti probabilmente scappando a folle velocità a bordo dell’auto che aveva appena rubato il giovane che ha causato lo schianto nel pomeriggio di mercoledì 20 agosto.

Sarebbe questa la prima ipotesi in merito all’incidente avvenuto a Verolanuova nel quale hanno perso la vita un bambino di 11 anni e il 19enne di origini romene che era al volante dell’auto che si è scontrata frontalmente contro la vettura sulla quale viaggiava la famiglia cremonese.

Gravissime le condizioni della sorellina di sei anni della

piccola vittima. Dall’ospedale di Manerbio, nel Bresciano, è stata trasferita all’ospedale di Bergamo dove dovrà essere sottoposta ad un delicato intervento chirurgico a causa della rottura dell’aorta. La tac avrebbe escluso danni cerebrali.


I documenti di guida del 19enne rumeno non corrispondono a quelli del proprietario della vettura.

© riproduzione riservata