Lunedì 09 Dicembre 2013

Sciopero dei forconi, tre presìdi

A Bergamo, Treviglio e Medolago

Lo sciopero dei forconi a Treviglio
(Foto by Cesni Foto)

Tre presìdi anche in Bergamasca per lo sciopero dei forconi, ma almeno per il momento nessun disagio particolare. I manifestanti si sono concentrati in tre punti: al rondò di Orio dell’asse interurbano, a Treviglio nei pressi della Same e a Medolago.

A Orio un gruppo di camionisti sta facendo soprattutto volantinaggio e si è accampato sotto il cavalcavia che si raggiunge dalla città percorrendo prima via Don Bosco e quindi la via Per Orio. Nel pomeriggio erano una sessantina i manifestanti: non solo camionisti ma anche gente proveniente da altri settori come il commercio e i professionisti, esodati e disoccupati.

La cicolazione è sempre rimasta regolare: ogni tanto vengono consegnati volantini agli automobilisti di passaggio. Sul posto sono presenti anche pattuglie di carabinieri e polizia.

A Treviglio invece gli organizzatori hanno scelto l’incrocio della strada fra Treviglio e Cassano non lontano dallo stabilimento Same. Qui i manifestanti approfittano dei momenti in cui il semaforo è rosso per portare in mezzo alla strada i cartelli che spiegano i motivi della protesta. Quando scatta il verde la strada viene liberata, quindi i disagi sono tutto sommato limitati.

Il clou della protesta si sta vivendo altrove: a Torino, dove sono segnalati forti disagi per la viabilità, e lungo l’A4 a Soave e Montecchio, con il blocco dei caselli.

© riproduzione riservata