Sabato 25 Gennaio 2014

Sgabello contro il suo rapinatore

Filago, il malvivente scappa

La farmacia Fumagalli di Filago

Ha alzato una sgabello in aria, come per difendersi , ma senza aggredire il suo rapinatore: un gesto che è bastato per far scappare il malvivente. Tentata rapina nella serata di venerdì 24 gennaio a Filago: un uomo vestito di nero e con il volto coperto da sciarpa e cappello è entrato nella Farmacia Fumagalli di via IV Novembre, in una zona centralissima del paese, a pochi passi dal Comune e dalla chiesa, sulla strada principale che unisce Madone con Marne.

Intorno alle 19.10 l’uomo, che aveva scoperti solo gli occhi, è entrato con una pistola in mano e subito si è diretto dietro al bancone, verso la cassa. «Dammi il dinero» ha detto e la farmacista presente nell’esercizio commerciale è scappata dalla paura. Ha invece reagito prontamente il titolare, Stefano Fumagalli: l’uomo, che è anche nel Consiglio dell’ordine dei Farmacisti di Bergamo, ha preso uno sgabello e lo ha alzato in aria, senza però colpire il bandito. Il rapinatore, probabilmente sorpreso dalla reazione, si è spaventato ed è scappato.

Poco dopo sono sopraggiunti i carabinieri di Brembate. La farmacia due settimane prima aveva avuto la visita di un altro rapinatore solitario: armato di coltello e sempre con il volto coperto aveva minacciato la farmacista e si era fatto consegnare 250 euro in contanti. Dai filmati e dalle testimonianze raccolte, i militari pensano che potrebbe trattarsi della stessa persona.

© riproduzione riservata