Domenica 29 Giugno 2014

Si ricostruisce il ponte a metà

Gazzaniga, 60 giorni di lavori

La campata del cavalcavia demolito sotto la quale verrà deviato il traffico durante i lavori per la ricostruzione del ponte

Inizieranno a giorni i lavori per la ricostruzione del cavalcavia che collega Gazzaniga con Cene. Mercoledì scorso l’impresa Antonio Regazzoni di Olmo al Brembo si è aggiudicata i lavori e, una volta attuate le verifiche di legge sulle autocertificazioni presentate dalla ditta, l’opera di ricostruzione potrà iniziare entro la prima quindicina di luglio e potrà concludersi entro 60 giorni, cioè entro settembre.

Il ponte era stato demolito, nel giro di poche ore, nella notte tra giovedì 5 e venerdì 6 giugno, a seguito di un incidente che ne aveva minato la stabilità. Un autocarro munito di ragno per il carico e lo scarico di materiali ferrosi aveva urtato con la sommità del braccio le travi dell’impalcato tranciando le bacchette in ferro del cemento armato già messe allo scoperto da un precedente urto verificatosi nel marzo 2013 con le stesse modalità.

«I lavori - assicura il responsabile del settore viabilità del Provincia, Renato Stilliti - verranno eseguiti senza interruzione del traffico: verrà deviato sull’area demaniale sotto la campata rimasta in piedi (che andrà alzata insieme alle rampe di accesso al cavalcavia) area da adeguare rifacendo il fondo. La nuova campata verrà realizzata con elementi prefabbricati il che consentirà di accelerare i tempi».

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 29 giugno

© riproduzione riservata