Domenica 18 Maggio 2014

Sicurezza, promessa mantenuta

Lunedì Alfano sarà in prefettura

Il ministro dell'Interno Angelino Alfano

Promessa mantenuta: a un mese esatto dall’incontro svoltosi a Roma al Viminale, il ministro dell’Interno Angelino Alfano lunedì 19 maggio arriverà a Bergamo per incontrare il prefetto Francesca Ferrandino e gli amministratori pubblici che avevano sollevato un appello a più voci riguardo il tema della sicurezza in Bergamasca.

La conferma è arrivata sabato 17 maggio, quando la prefettura ha formalizzato ai componenti della delegazione l’invito per lunedì pomeriggio alle 15,40 negli uffici di via Tasso. Il gruppo bergamasco era stato accompagnato a Roma dal consigliere regionale Angelo Capelli (coordinatore provinciale del Nuovo Centro Destra di cui Alfano è presidente) e comprendeva il sindaco di Bergamo, Franco Tentorio, quello di Treviglio, Giuseppe Pezzoni, di Vertova Riccardo Cagnoni (per la Valle Seriana), i presidenti delle Comunità montane delle Valli Brembana e Imagna (Alberto Mazzoleni e Roberto Facchinetti) e il delegato del Comitato Val Gandino, Piero Gelpi.

La delegazione si era detta soddisfatta della fattiva attenzione del ministro, con rassicurazioni riguardo la ventilata chiusura del commissariato di Treviglio e l’assegnazione alla Bergamasca di uomini e mezzi sufficienti al contrasto della criminalità, nell’ambito di un piano nazionale che prevede 2.600 assunzioni.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 18 maggio

© riproduzione riservata