Sabato 30 Novembre 2013

Sindacati polizia: scontri annunciati

«Impedire la trasferta ai romanisti»

Incidenti allo stadio di Bergamo

Parlano senza mezzi termini di battaglie e scontri «annunciati» i sindacati dei poliziotti che, domani, saranno impegnati nelle strade di Bergamo per garantire l’ordine pubblico in occasione di Atalanta-Roma. E chiedono che la trasferta della tifoseria ospite venga vietata.

In un comunicato sottoscritto da tutte le principali sigle sindacali (Siulp, Siap, Coisp, Sap, Consap, Ugl, Uilpolizia/Anip e Silp/Cgil), i poliziotti scrivono: «Ancora una partita di calcio e ancora previsioni di episodi di guerriglia urbana tra i supporter della compagine orobica e della Roma. Nulla di diverso rispetto a quanto già verificatosi di recente con le partite contro Juve, Torino, Inter, Bologna».

«Cosa c’è oggi di differente? Stavolta si percepisce in maniera chiara che l’evento è incandescente: per le posizioni bellicose assunte dalle due tifoserie, per il notevole numero di tifosi da Roma, per i tanti, ottusi episodi manifestati e divulgati, come l’utilizzo del famoso carro armato. Cosa ne deriva alla collettività? Tensione, problemi ed esborsi supplettivi per il numero eccezionale di operatori di polizia chiamati a garantire l’ordine e la sicurezza pubblici, tra l’altro nel momento di avvio del primo weekend di shopping natalizio».

© riproduzione riservata