Venerdì 01 Agosto 2014

Stazione: la fontana zampilla

«Ora penseremo all’intera piazza»

La fontana e l’assessore Marco Brembilla
(Foto by Gian Vittorio Frau)

È un piccolo segnale che può voler dire molto. Perché da giovedì 30 luglio c’è una bella novità per pendolari, turisti e, in generale, per tutti i cittadini: la fontana di piazzale Marconi è tornata a godere della luce del sole dopo il restauro.

Le transenne che la recintavano da inizio giugno sono state tolte e l’acqua è tornata a zampillare dai cinque getti che compongono la struttura al centro della piazza. È stato Marco Brembilla, assessore ai Lavori pubblici, insieme a Giorgio Cavagnis, dirigente comunale dello stesso settore, a inaugurarne la riapertura.

«È la dimostrazione che teniamo alla riqualificazione di questa area tanto fondamentale per Bergamo». Queste le prime parole di Brembilla, che poi ha rilanciato: «Oggi la fontana, ma da domani si inizia a pensare all’intera piazza».

In questo senso l’amministrazione guidata da Gori si sarebbe già mossa. Ma per sapere quali idee stia prendendo in considerazione è ancora presto (bisognerà attendere, molto probabilmente, l’inizio di settembre). Naturalmente la piazza non può essere stravolta. Ciò che si può fare è apportare piccoli, ma importanti, miglioramenti. Uno su tutti, che sarebbe apprezzato da chi frequenta piazzale Marconi e stazione, è l’aumento del verde.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 1° agosto

© riproduzione riservata