Giovedì 17 Aprile 2014

Stezzano: investito dalla sua auto

Un 76enne finisce in ospedale

La Fiat Punto che ha investito il pensionato sulla rampa dell'autorimessa, con il cancello che l'uomo stava aprendo

Investito dalla sua auto: talvolta accade ed è la disavventura toccata a un 76enne che probabilmente non ha tirato bene il freno a mano e, quando è sceso dalla sua Fiat Punto, è stato travolto dall’utilitaria. Le sue condizioni non dovrebbero essere molto gravi. L’intervento è scattato come codice rosso, ma l’ambulanza del 118 ha trasportato il pensionato in ospedale in codice giallo.

È successo giovedì 17 aprile a Stezzano, in via Zanchi e precisamente al condominio Junior. Erano le 17,10. Il 76enne abita in via Bergamo, ma utilizza un box del condominio. L’area box ha una rampa in entrata e una rampa in uscita. Visto che la rampa d’entrata era occupata da un camion per lo spurgo, l’anziano ha avuto la malaugurata idea di accedere ai box dalla rampa di uscita, che è molto ripida.

Ha fermato l’auto ed è sceso per azionare la cellula fotoelettrica dell’apertura cancello, ma la Fiat Punto si è rimessa improvvisamente in movimento (evidentemente il freno a mano non era stato inserito correttamente) colpendo il 76enne e schiantandosi contro la cancellata.

Sono subito accorsi i condomini che hanno allertato il 118. L’uomo ha rimediato diverse botte, avrebbe soprattutto una caviglia malconcia, e ha sbattuto anche la testa, ma è sempre rimasto cosciente. È stato trasportato all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

© riproduzione riservata