Giovedì 06 Febbraio 2014

Tangenziali Esterne di Milano:

Asperti nominato presidente

Giuliano Asperti

L’ingegner Giuliano Asperti, bergamasco di Alzano, è il nuovo presidente di Tangenziali Esterne di Milano (Satap 31,9%, Serravalle 18,8%, Intesa San Paolo 17,5%, Aspi 13,6%, Sias 8%, Autostrade Lombarde 4,7% e altri).

Convocata nella mattinata di giovedì 6 febbraio, l’Assemblea dei Soci ha, infatti, nominato Asperti ai vertici della Spa e, nel pomeriggio, il Consiglio di Amministrazione ha conferito i poteri al nuovo presidente.

Tem, com’è noto, detiene la maggioranza (47,6%) di Tangenziale Esterna (Pizzarotti 10,1%, Sias 7,4%, Itinera 6,4%, Coopsette 4,1%, Unieco 4%, CMB 4%, Impregilo 3,7%, CMC 3,2%, Autostrade Lombarde 3,1%, Intesa San Paolo 2,5% e altri).

Te, guidata dall’amministratore delegato Claudio Vezzosi e dal presidente Raffaello Berardi, è, invece, la Concessionaria di Tangenziale Est Esterna di Milano (32 chilometri di tracciato autostradale da Agrate Brianza a Melegnano interconnessi con BreBeMi, A4 e A1).

Asperti, che è stato espresso da Intesa San Paolo, ha ricoperto dal 2002 al 2009 la carica di amministratore delegato di Tem, attualmente affidata ad Alberto Rubegni a seguito dell’indicazione da parte del Gruppo Gavio, e viene considerato, oltre che uno dei maggiori esperti italiani di project financing, il padre del progetto Teem ora in avanzato stato di realizzazione.

© riproduzione riservata