Mercoledì 21 Maggio 2014

Torre dei Caduti, ecco il progetto

Per il restyling serviranno 120 giorni

La presentazione del progetto a Palazzo Frizzoni

Un progetto pensato per conservare i caratteri e la memoria storica della Torre dei Caduti, che entro fine anno tornerà agli antichi splendori per poi essere di nuovo ammirabile da bergamaschi e turisti.

È stato presentato a Palazzo Frizzoni l’intervento di restauro conservativo e valorizzazione dell’antico edificio di Marcello Piacentini, possibile grazie alla collaborazione tra Comune, Fondazione Bergamo nella Storia onlus e la Fondazione Banca Popolare di Bergamo onlus.

Il progetto, già approvato da Soprintendenza e Giunta comunale, è stato ideato in occasione del centenario della Prima Guerra mondiale, poiché la Torre è uno dei simboli del conflitto.

«Siamo profondamente soddisfatti di riaprire un monumento di tale importanza». Così Emilio Moreschi, amministratore delegato della Fondazione Bergamo nella Storia onlus. Nelle prossime settimane, attraverso apposito bando, sarà incaricata l’impresa che realizzerà i lavori di sistemazione, che dureranno 120 giorni, per un costo di circa 150 mila euro.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 21 maggio

© riproduzione riservata