Tv nei dehors dei bar di Bergamo
La proposta «Mondiale» avanza

Riscuote consensi - anche dal fronte del Comune di Bergamo arrivano aperture - la proposta lanciata da Gigi Parma, presidente di Assoimprese Bergamo, che ha chiesto di poter installare nei dehors dei locali cittadini televisioni per trasmettere le partite del Mondiale di calcio brasiliano.

Tv nei dehors dei bar di Bergamo La proposta «Mondiale» avanza
Tifosi esultano: la tv vista al bar durante gli ultimi Mondiali

Riscuote consensi - anche dal fronte del Comune di Bergamo arrivano aperture - la proposta lanciata da Gigi Parma, presidente di Assoimprese Bergamo, che ha chiesto di poter installare nei dehors dei locali cittadini televisioni per trasmettere le partite del Mondiale di calcio brasiliano.

L’obiettivo è quello di poter garantire lavoro anche ai vari locali di Bergamo, e non solo agli spazi estivi che come ogni anno stanno per aprire i battenti.

Parma ha coinvolto l’assessore Massimo Bandera (delegato per Ambiente, Energia, Opere del verde,Sicurezza, Polizia Locale e Protezione Civile). Il quale nel pomeriggio di martedì ha confermato: «Già venerdì scorso avevo dato alla proposta la massima disponibilità. Ne parleremo nella riunione di Giunta di mercoledì e credo che non ci siano problemi. Ho coinvolto anche l’assessore Foppa Pedretti (Attività produttive), che ha già interessato gli uffici competenti».

Intanto sul fronte del «sì» si è schierato anche Stefano Benigni, coordinatore regionale dei Giovani di Forza Italia. Che al compagno di coalizione Bandera ha lancia un appello. «Si tratta di un’importante occasione di guadagno per i commercianti della nostra città - scrive Benigni -, che in un periodo di crisi come questo, deve essere la priorità. Credo che da parte dell’assessore Bandera debba giungere una risposta positiva a tutti coloro che hanno attività in regola e che – secondo opportune direttive stabilite tramite un accordo tra le parti – desiderano posizionare negli spazi esterni al proprio locale un impianto video per la trasmissione delle partite.

Forza Italia è per una città viva e vivace, punto di ritrovo di giovani e meno giovani che vogliono vivere appieno Bergamo, sempre nel rispetto di tutti. Quindi ben vengano tutte quelle iniziative volte in questa direzione. Credo che si debba costantemente ascoltare la voce di chi vive quotidianamente Bergamo, i suoi pregi e i suoi problemi, cioè i nostri commercianti, che sono da sempre il vero motore economico della nostra città”

La lettera di Gigi Parma all’assessore Bandera (di lunedì 19 maggio)

«Buongiorno assessore, in riferimento all’incontro tenutosi più di un mese fa in sede di consiglio comunale e alle varie telefonate intercorse e come d’accordo da l’ultima telefonata nel pomeriggio di venerdì 16 maggio, ho provato a chiamarla anche questa mattina ma senza esito positivo.

Le ricordavo se era possibile prendere in considerazione la proposta di poter mettere nel periodo di svolgimento dei mondiali di calcio la deroga nei dehor di bar e ristoranti già autorizzati dagli uffici preposti degli apparecchi televisivi, in modo da poter garantire lavoro anche ai locali della città e non solo agli estivi del bando.

Cordiali Saluti,

Gigi Parma - Responsabile Commercio Associazione Imprese Bergamo

© RIPRODUZIONE RISERVATA