Treviglio, Pezzoni scrive alla Giunta «Vi chiederò scusa di persona»

Treviglio, Pezzoni scrive alla Giunta
«Vi chiederò scusa di persona»

«Ci avete messo la faccia per me: per questo le scuse ve le farò di persona, guardandovi negli occhi». È questo il tenore di una lettera che il sindaco Giuseppe Pezzoni avrebbe inviato il 28 settembre a tutti i componenti della sua Giunta, e anche ai consiglieri di maggioranza, in vista della seduta di questa sera, 29 settembre, (inizierà alle 18) del Consiglio comunale.

Seduta in realtà già in calendario da tempo e con altri argomenti all’ordine del giorno, ma alla quale il primo cittadino – indagato dalla Procura per truffa e falso per aver insegnato ai Salesiani (dov’era anche preside) senza aver mai conseguito, come da sua stessa confessione su Facebook, la laurea, e per aver fornito all’istituto una «copia conforme all’originale» risultata del tutto falsa – pare prenderà parte, intervenendo alla fine del dibattito.

Pare, tuttavia, che non si dimetterà in questa circostanza: le dimissioni potranno invece arrivare più avanti: tra le ipotesi, la fine dell’anno oppure addirittura la fine del mandato, che scade l’anno prossimo. Le opposizioni chiedono invece che Pezzoni faccia un passo indietro subito.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 29 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA