Mercoledì 11 Dicembre 2013

Treviolo sceglie l’innovazione

Apre lo sportello per l’edilizia «web»

Il municipio di Treviolo

Il Comune di Treviolo sceglie l’innovazione ed avvia lo Sportello Unico per l’Edilizia Web. Il 16 dicembre, alle 14.30 nella sede comunale, è infatti in programma l’incontro con i tecnici professionisti aperto anche ai cittadini, per la presentazione del nuovo portale online che agevola gli interventi comunali e la gestione delle pratiche edilizie.

Un nuovo servizio per chi lavora nel settore dell’edilizia e per tutti i cittadini. A Treviolo, in provincia di Bergamo, nasce ldunque o sportello unico web per l’edilizia che consentirà di gestire pratiche e interventi in modo completamente digitale, quindi con una maggiore velocità e comodità da parte di professionisti del settore e dei cittadini.

Il servizio si chiama CPortal ed è stato realizzato per il Comune di Treviolo da Starch, società specializzata in software e soluzioni per l’automazione degli uffici tecnici della Pubblica amministrazione.

L’obiettivo è creare un flusso di informazioni digitali che parta dai professionisti e attraverso internet raggiunga l’U.O. Urbanistica e Edilizia. L’ufficio tecnico potrà importare e gestire le informazioni ricevute evitandone il caricamento manuale, per poi ridistribuirle in tempo reale verso cittadini e professionisti sempre utilizzando il web.

«Per un piccolo comune come il nostro, introdurre un sistema online che renda più efficace ed efficiente il lavoro di tecnici professionisti e più semplice comunicare con i cittadini, è una scelta lungimirante. Vogliamo garantire una gestione più snella e trasparente delle pratiche edilizie e, con l’introduzione dello sportello unico per l’edilizia, riteniamo di aver fatto un passo importante anche verso l’informatizzazione delle pratiche amministrative e la progressiva eliminazione del materiale cartaceo a tutela dell’ambiente e delle generazioni future» dice Il Sindaco Gianfranco Masper del Comune di Treviolo.

La piattaforma CPortal permetterà di presentare pratiche edilizie, pubblicarle, visualizzare la cartografia comunale e di rendere disponibili online i regolamenti comunali relativi al sistema normativo nazionale e regionale.

Il dott. Ruggero Beretta di Starch afferma: «Abbiamo progettato CPortal e l’applicativo internet ArchiPro per rispondere alle esigenze di trasferimenti di informazioni degli uffici comunali creando un collegamento semplice e rapido con chi opera all’esterno. Siamo orgogliosi di poter offrire anche al Comune di Treviolo la nostra esperienza trentennale nell’applicazione di queste soluzioni».

L’incontro di presentazione avrà inizio alle 14:30 nella sala consiliare della sede comunale.

La Starch srl nasce nel 1985 con la finalità di realizzare software, servizi e sistemi per l’automazione degli Uffici Tecnici della Pubblica Amministrazione. In particolare la Starch è leader nella produzione di software per la gestione delle Pratiche Edilizie, dei Certificati di Destinazione Urbanistica e di Agibilità. Ad oggi oltre 500 Comuni distribuiti in tutta Italia utilizzano le soluzioni tecnologiche dell’azienda.

© riproduzione riservata