Bg-Carnate, altro capotreno aggredito Il Pirellone pensa a una polizia regionale

Bg-Carnate, altro capotreno aggredito
Il Pirellone pensa a una polizia regionale

Capotreno aggredito nel tardo pomeriggio di giovedì 25 giugno su un treno della linea Bergamo-Carnate-Milano. Nei giorni scorsi le aggressioni sulla linea che passa da Treviglio.

A dare notizia dell’aggressione è stata la stessa Trenord, sulla pagina Twitter che la società utilizza per segnalare le notizie in tempo reale. «Possibili ritardi fino a circa 30 minuti perché il treno 10862 è fermo a Arcore a causa di un’aggressione subita dal personale del treno», si legge in un tweet di Trenord. Non si conoscono, per ora, dettagli sull’aggressione: dalle prime informazioni, sembra che tre ragazzi trovati senza biglietto abbiano preso a pugni il capotreno prima di scappare. Il capotreno non ha riportato ferite gravi. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine, il treno è rimasto fermo per circa un’ora.

E il Pirellone pensa a una polizia regionale
«Di fronte all’ennesimo atto di aggressione e all’inerzia del Governo, che non fa nulla, peggio, non ascolta nemmeno le nostre richieste, d’intesa e su impulso del presidente Maroni, valuteremo la possibilità di fare da soli in tema di sicurezza e avvieremo le

Alessandro Sorte

Alessandro Sorte

procedure per capire quali margini ci sono per costituire la Polizia regionale”. Così, a caldo l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Alessandro Sorte, dopo l’episodio di aggressione di un lavoratore Trenord accaduto ad Arcore (Monza e Brianza), da parte di un gruppo d’immigrati irregolari.

«Di fronte al totale disimpegno del Governo - ribadisce Sorte -, dopo decine di aggressioni a spese dei lavoratori e dei pendolari, abbiamo deciso di promuovere direttamente, come Regione, una iniziativa sulla sicurezza, che sarebbe di competenza del Governo. Il bene e la sicurezza dei cittadini devono assolutamente prevalere».

Ripercussioni anche su altri treni, con ritardi e cancellazioni.

A dare notizia dell’aggressione è stata la stessa Trenord, sulla pagina Twitter che la società utilizza per segnalare le notizie in tempo reale. «Possibili ritardi fino a circa 30 minuti perché il treno 10862 è fermo a Arcore a causa di un’aggressione subita dal personale del treno», si legge in un tweet di Trenord. Non si conoscono, per ora, dettagli sull’aggressione: dalle prime informazioni, sembra che tre ragazzi trovati senza biglietto abbiano preso a pugni il capotreno prima di scappare. Il capotreno non ha riportato ferite gravi. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine, il treno è rimasto fermo per circa un’ora.

x vazxcvxcv


© RIPRODUZIONE RISERVATA