Giovedì 17 Luglio 2014

Val Brembana paralizzata due ore

Notte da incubo per gli automobilisti

L’incidente stradale tra Campana e Villa d'Almé lungo la SS 470 tra l'immissione per Campana e la curva de «Il Casino»
(Foto by Mario Rota)

Valle Brembana paralizzata, mercoledì sera 16 luglio, per un incidente stradale che, alle 23,30, tra Botta di Sedrina e Villa d’Almè, ha coinvolto due auto e tre persone. Un ferito non grave il bilancio dello schianto avvenuto in località Casino di Villa d’Almè, ma la valle è rimasta letteralmente bloccata fino all’una e mezza, causa l’impraticabilità per lavori dell’unica alternativa veloce, la strada Ubiale Clanezzo, chiusa dal Comune fino al 31 dicembre per la posa delle fognature (di fatto per raggiungere la Valle Brembana sarebbe stato necessario transitare per la Valle Imagna facendo il passo di Berbenno, oppure dalla Valle Seriana, passando per la Val del Riso e il passo di Zambla Alta).

Chilometriche le code che, nonostante la tarda ora, si sono verificate in entrambe le direzioni. Centinaia gli automobilisti che hanno tentato invano di percorrere l’alternativa tra Ubiale Clanezzo, costretti però a fare dietrofront davanti alle transenne posizionate per il cantiere.

Proteste per la chiusura dell’unica alternativa, mentre qualche residente di Sedrina ha lasciato l’auto a lato strada, tornando a casa a piedi. Il blocco totale è proseguito per oltre due ore con gli automobilisti esasperati che, verso l’1,30, hanno iniziato a suonare i clacson. Liberata la strada dai mezzi la viabilità è stata ripristinata prima solo in direzione di Bergamo, quindi verso l’alta valle.

© riproduzione riservata