Giovedì 27 Febbraio 2014

Via Tridentina, non paga la sosta

e fa un collage di ticket: pizzicata

Un generico biglietto di sosta a Bergamo

Può costare caro non pagare la sosta, soprattutto se si tenta di fare il furbetto. Come una bergamasca che è stata pizzicata dalla polizia locale di Bergamo: aveva realizzato una sorta di collage tra più ticket per non pagare la sosta in via Tridentina, in città.

È successo mercoledì 26 febbraio: poco dopo le 17, due ausiliari addetti al controllo delle soste si sono imbattuti in un contrassegno di un parcometro poco convincente circa la sua autenticità. I due hanno così richiesto l’intervento della polizia locale per una verifica del documento.

Rintracciata la proprietaria del veicolo ed esibito il tagliando, hanno così scoperto che era contraffatto: la donna ha quindi ammesso di averlo alterato, con un abile collage e utilizzando un precedente contrassegno, per garantire la sosta ma senza pagarla effettivamente, e ovviamente inserendo la nuova data ricavata da un altro ticket.

La responsabile della truffa è stata denunciata all’autorità giudiziaria per truffa e falsità di materiale in autorizzazioni. Con tanto di sanzione.

© riproduzione riservata