Martedì 10 Dicembre 2013

«Voglio ritrovare il mio papà»

Dall’Argentina appello su facebook

Ailen Cappato da piccola con il padre

Un appello lanciato sui social network e ora attraverso le pagine del nostro giornale per ritrovare il padre, di cui non ha notizie da quindici anni. Ailen Cappato, 27 anni, vive in Argentina, a Mar del Plata, nella provincia di Buenos Aires, ma nel 1990, all’età di quattro anni, era a Bergamo con la famiglia.

«Sono ormai 22 anni che non vedo mio padre – racconta –, Daniel Claudio Cappato, e da quindici non ho più sue notizie, ma continua a mancarmi da quando ero bambina e vorrei tanto poterlo incontrare di nuovo. I miei genitori si trasferirono nella vostra città, dove abbiamo vissuto due anni. Nel 1992 ritornai in Argentina con mia madre, perché si separarono, mentre lui (A)Immigrati in calo in Bergamasca In un anno 3 mila unità in menorimase a lavorare nella portineria di un palazzo di via Baracca (zona Accademia Carrara, ndr) per tanti anni. Ho cercato di rintracciarlo lì, ma ho saputo che ha lasciato questo lavoro da un anno e mezzo».

Ailen ha provato a rintracciarlo anche scrivendogli delle lettere, ma senza ottenere risposta: «Su facebook ho come immagine del mio profilo una nostra fotografia, scattata quando ero piccola, e ogni giorno lascio sotto di essa un messaggio nella speranza che un giorno lo possa leggere e mi dia un’opportunità».

© riproduzione riservata