Lunedì 31 Maggio 2010

Il gelato non risente della crisi
Imprese: +4,2% a Bergamo

Quando il caldo chiama il gelato risponde. Lombardia prima regione italiana per numero di imprese del gelato (12,3% del totale Italia): sono infatti 2.226 le imprese attive al primo trimestre 2010, tra produzione di gelati e gelaterie e pasticcerie.

Che i lombardi apprezzino particolarmente il gelato è dimostrato anche dalla crescita del settore nell'ultimo anno: le imprese attive al primo trimestre 2010 nella produzione di gelati e nella fornitura di gelaterie e pasticcerie sono infatti il 3,7% in più rispetto allo stesso periodo del 2009 (in Italia la crescita è del 2,8%). A Bergamo il dato cresce al 4,2%.

In particolare, la maggior concentrazione di gelatai si riscontra a Milano con 580 imprese nella produzione e come gelaterie e pasticcerie (insieme rappresentano oltre un quarto del totale regionale). Seguono Brescia (14,9%), Varese (12,4%) e Bergamo (10%). Emerge da un'elaborazione della Camera di commercio di Milano sui dati registro imprese al primo trimestre 2009 e 2010.

Identikit del gelataio lombardo: dei titolari di ditte individuali in Lombardia il 38,1% è donna e solo il 7% è straniero. In più di un caso su tre ha meno di 40 anni e il 10% ne ha più di 60. Emerge da un'elaborazione della Camera di commercio di Milano sui dati del registro delle imprese a maggio 2010.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata