Martedì 27 Dicembre 2011

Famiglie, nel 2011 pochi risparmi
I bergamaschi? Fra i più indebitati

La maggioranza delle famiglie lombarde (75%) chiude il 2011 con il proprio bilancio in pareggio ma solo il 7% è riuscito a risparmiare, e il 18% per far quadrare i conti ha attinto dai propri risparmi o è ricorso al debito. I bergamaschi sono fra i più indebitati: il 20% ha fatto ricorso al credito.

Il 2011 si è chiuso leggermente meglio rispetto al 2010 (quando coloro che avevano chiuso il bilancio in pareggio o risparmiato erano il 77% contro l'attuale 82%) ma la percezione della propria condizione economica diventa più negativa: il 54% pensa che la situazione della propria famiglia sia peggiorata nel corso del 2011 contro il 41% registrato nel 2010.

Sono alcuni dei dati che emergono dalla indagine «Le famiglie e le festività natalizie», realizzata dalla Camera di Commercio di  Monza e Brianza con il coordinamento scientifico di Ref-Ricerche per l'economia e la finanza e in collaborazione con DigiCamere.

Il grado di soddisfazione della famiglie nelle province lombarde
Torna a crescere l'insoddisfazione delle famiglie per la propria condizione economica. In Lombardia la maggioranza delle famiglie (54%) percepisce la propria situazione peggiorata rispetto allo scorso anno.

Le famiglie brianzole sono un po' meno pessimiste per quanto riguarda la chiusura del 2011:  il 51% crede che la propria situazione economica sia peggiorata rispetto all'inizio dello scorso anno. Sei famiglie di Brescia su 10 sono insoddisfatte di come si è chiuso l'anno.

Bilancio familiare e risparmio nelle province lombarde
Sono state le famiglie di Brescia e quelle di Varese le più “brave” a far quadrare i conti del 2011: rispettivamente l'82% e il 77% dei nuclei famigliari delle due province lombarde ha chiuso l'anno appena terminato con il proprio bilancio in pareggio, anche se in pochissimi sono riusciti a risparmiare (rispettivamente 3% e 7%).

Sono le famiglie di Bergamo quelle che invece hanno fatto ricorso di più ai propri risparmi o si sono indebitate nel corso del 2011 (20%). A Milano qualche risparmio in più (9%), ma anche più debiti (5%),  a Monza e in Brianza bilanci in pareggio (73%).  

Tu sei riuscito a risparmiare qualcosa o hai chiesto un finanziamento? Raccontaci la tua storia cliccando sul tasto COMMENTA

r.clemente

© riproduzione riservata