Mercoledì 07 Marzo 2012

Novem, Bagnatica non ci sta
Comune al fianco degli operai

E' stata approvata all'unanimità dal Consiglio comunale di Bagnatica la mozione a sostegno dei lavoratori della Novem. Durante la seduta di martedì sera una rappresentanza dei 117 addetti che rischiano di perdere il posto di lavoro hanno avuto la possibilità spiegare le conseguenze della decisione dell'azienda. Sindaco, assessori e consiglieri hanno manifestato la propria vicinanza alle famiglie dei tanti abitanti di Bagnatica coinvolti nella crisi e anche a tutti gli altri lavoratori.

“Credo che l'approvazione all'unanimità dia forza alla posizione che il Comune farà valere nei tavoli istituzionali convocati per i prossimi giorni – spiega il primo cittadino Primo Magli -. Non possiamo che ribadire all'azienda e a tutte le realtà territoriali la necessità di fare uno sforzo per dare dignità ai lavoratori e tornare a creare occupazione. Con questa mozione noi prendiamo atto della situazione di grave crisi, nonché delle implicazioni che si riflettono sul tessuto imprenditoriale e sociale. Il piano di riassetto presentato dalla Novem non è rispettoso dei lavoratori e dei cittadini di Bagnatica. Compatibilmente con la situazione delle casse comunali siamo pronti a prevedere iniziative di sostegno al reddito, così come stiamo facendo per tante altre realtà”.

I sindacalisti hanno ringraziato l'amministrazione per la solidarietà e l'impegno concreto dimostrato negli incontri istituzionali.

e.roncalli

© riproduzione riservata