Fiom in corteo a Dalmine
In mattinata bloccato il rondò

Mattinata complicata a Dalmine. Intorno alle 11 i manifestanti della Fiom hanno occupato pacificamente il rondò di Dalmine sulla statale 470, bloccando il transito delle auto in entrambi i sensi di marcia.

Fiom in corteo a Dalmine In mattinata bloccato il rondò

Mattinata complicata a Dalmine. Intorno alle 11 i manifestanti della Fiom hanno occupato pacificamente il rondò di Dalmine sulla statale 470, bloccando il transito delle auto in entrambi i sensi di marcia.

Alcuni automobilisti, mamme con al seguito bambini ma non solo, hanno protestato per il blocco del traffico, durato circa mezz'ora. I manifestanti, dal canto loro, hanno replicato scandendo slogan o dicendo: «Manifestiamo anche per dare un futuro migliore ai vostri figli». Il tutto è poi rientrato e il corteo, a cui ha partecipato anche il segretario generale della Cgil Luigi Bresciani, è sfilato di nuovo in direzione piscine del paese.

Il sindacato ha organizzato lo sciopero - di quattro ore -, con un corteo che è partito dalle piscine di Dalmine. Un centinaio i manifestanti, la protesta è contro le politiche del governo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA