Lunedì 04 Febbraio 2013

In banca o in una multinazionale?
I giovani: meglio un agriturismo

Metà dei giovani tra i 18 e i 34 anni preferirebbe gestire un agriturismo piuttosto che fare l'impiegato in banca o lavorare in una multinazionale (e in generale quasi un italiano adulto su tre, il 28%, lascerebbe il proprio lavoro per fare il contadino...).

Ai numeri di Coldiretti nazionale corrisponde un altro dato sorpresa sorpresa: se dal 2000 l'università italiana ha registrato un costante calo e mancano all'appello 58 mila iscritti, nello stesso decennio le facoltà legate all'agroalimentare sono volate, con il 26% studenti in più.

In provincia di Bergamo le imprese agricole con titolari di età inferiore ai 30 sono 212 su un totale di 4.201. In più, a guidare le 91 nuove aziende agricole avviate nel 2011 da under 40, solo il 30% proviene dal mondo agricolo, mentre il 70% da altri settori.

E, in generale, rileva Coldiretti, sul 6,2% dei capi azienda laureati la grande maggioranza ha frequentato facoltà diverse da quelle di agraria. La Fondazione Ikaros tre anni fa, intercettando il cambio di registro, ha aperto nella sede di Grumello il corso di formazione professionale per diventare operatore agricolo.

Leggi tutto su L'Eco di Bergamo del 4 febbraio

r.clemente

© riproduzione riservata