Venerdì 22 Febbraio 2013

Tenaris, utile in calo nel finale
Ma nel 2012 è cresciuto del 20%

Tenaris ha chiuso il quarto trimestre del 2012 con un utile netto pari a 350,3 milioni di dollari, in flessione del 18% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Nell'intero 2012 l'utile netto e' salito del 20% a 1,7 miliardi di dollari.

Il Cda proporra' all'assemblea del 2 maggio la distribuzione di un dividendo annuale di 0,43 dollari per azione che include il dividendo di 0,13 dollari per azione gia' distribuito nel novembre scorso. Per l'anno in corso Tenaris stima una crescita "moderata" delle vendite e un ebitda "vicino ai livelli attuali".

Nel quarto trimestre le vendite sono salite del 4% rispetto al trimestre precedente a 2,76 miliardi di dollari (stabili su base tendenziale), mentre nell'intero 2012 sono aumentate del 9% a 10,83 miliardi. L'utile operativo negli ultimi tre mesi dell'anno si e' attestato a 586 milioni di dollari, come nel trimestre precedente e in rialzo del 9% su base annua. Nell'intero 2012 l'utile operativo e' stato di 2,35 miliardi con un rialzo del 28% rispetto all'anno precedente.

L'ebitda nel trimestre e' stato pari a 733 milioni di dollari, +8% trimestrale e +6% tendenziale, nell'intero anno a 2,87 miliardi (+20%). L'ebitda margin e' salito dal 26% del terzo trimestre al 27% del quarto trimestre (era al 25% nel IV trim. 2011 e al 24% nell'intero 2011). 
(Il Sole 24 Ore Radiocor)

a.ceresoli

© riproduzione riservata