Giovedì 28 Marzo 2013

Avete una casa non affittata?
Allora non va pagata l'Irpef

Di questi tempi una tassa da non pagare è sicuramente una buona notizia. Buona soprattutto per i piccoli proprietari immobiliari che, per colpa della crisi, hanno perso il loro inquilino. Se avete un immobile non affittato sul quale pagate l'Imu, allora non va pagata l'Irpef.

«Il reddito fondiario derivante da immobili non locati o non affittati sottoposti a Imu va escluso dall'imponibile Irpef». È questo il succo della circolare n. 5/E, con la quale l'Agenzia delle Entrate, d'intesa con il dipartimento delle Finanze, ha chiarito la portata del previsto effetto sostitutivo dell'Imposta municipale propria.

Nello specifico, il nuovo tributo rimpiazza l'Irpef e le relative addizionali regionale e comunale sui redditi fondiari derivanti dai terreni, per la componente dominicale, e dai fabbricati, non affittati e non locati, compresi gli immobili concessi in comodato gratuito e quelli destinati a uso promiscuo dal professionista.

La sostituzione - precisa la circolare dell'agenzia delle Entrate - produce effetti anche sulla determinazione del reddito complessivo e, di conseguenza, sull'ammontare delle deduzioni e delle detrazioni a esso rapportate.

La circolare chiarisce, infine, che sono esonerati dalla presentazione della dichiarazione dei redditi i contribuenti che hanno prodotto nell'anno solo redditi fondiari (di fabbricati e dominicali) frutto di immobili non locati/affittati assoggettati a Imu.

Per saperne di più cliccate qui, oppure leggete il file allegato

r.clemente

© riproduzione riservata