Giovedì 02 Maggio 2013

Cisl Lombardia, Petteni rieletto
«Basta parole: gesti concreti»

Gigi Petteni è stato rieletto all'unanimità segretario generale della Cisl Lombardia. Il consiglio generale regionale, riunitosi a Milano nella sede di via Vida, ha riconfermato il segretario generale e la sua squadra di segreteria, composta da: Roberto Benaglia, Osvaldo Domaneschi, Ugo Duci, Paola Gilardoni.

«Voglio ripartire subito con un gesto che sia il segno concreto di quel mutualismo che vogliamo: una parte del mio stipendio sarà destinata alla creazione di un fondo sociale per i lavoratori in difficoltà e le loro famiglie - afferma Petteni -. Per questo chiedo al nostro gruppo dirigente e ai nostri operatori di dare un'ora, un minuto, una giornata di lavoro».

«Nei prossimi giorni aprirò il dialogo con le altre organizzazioni sindacali e con le controparti – aggiunge - per allargare a tutti questa iniziativa e far partire realmente qualcosa di concreto rispetto ai bisogni che dobbiamo affrontare».

Quanto al confronto con la Regione, Petteni rilancia l'emergenza-lavoro: «Da subito lavoreremo perché si possano fare almeno due accordi nell'immediato: uno sui contratti di solidarietà e uno sulle questioni sociali prioritarie».

All'indomani poi delle manifestazioni unitarie del Primo maggio, il segretario generale della Cisl Lombardia invita Cgil e Uil a non accontentarsi di un accordo sulla rappresentanza e della manifestazione unitaria del 22 giugno. «Dobbiamo creare da subito le condizioni per fare delle azioni - afferma Petteni - e soprattutto per condividere obiettivi comuni, a partire da quelli che abbiamo posto sui temi del lavoro e del sociale».

r.clemente

© riproduzione riservata