«Enel sempre più distante da Bergamo» Il 19 sciopero, Cisl: mancano gli addetti

«Enel sempre più distante da Bergamo»
Il 19 sciopero, Cisl: mancano gli addetti

Giovedì 19 novembre, i lavoratori di Enel Distribuzione scenderanno in sciopero: i motivi scatenanti di una decisione abbastanza straordinaria sono le scelte organizzative e esternalizzazione di attività cruciali come le manovre di esercizio sulla rete elettrica di media tensione o le guardianie delle dighe.

«Dopo mesi di confronto con l’azienda , insieme a CGIL e UIL, siamo dovuti ricorrere a iniziative di mobilitazione senza precedenti, con lo sciopero di un mese delle prestazioni di lavoro straordinario programmabile dal 23 ottobre al 21 novembre e la proclamazione dello sciopero generale che si svolgerà giovedì» spiegano dalla segreteria Flaei Cisl di Bergamo.

In provincia di Bergamo, come su tutto il territorio regionale, il calo degli addetti continua in misura costante e preoccupante. Sul territorio sono attualmente attivi 150 dipendenti, impiegati a gestire la rete elettrica di 244 comuni, ridotti negli ultimi anni da uscite di pensionamenti e rimpiazzati solo in parte.

«Non esiste più un presidio capace di dare certezze e sicurezza alla popolazione della provincia, nonostante il lavoro non manchi: semplicemente è sempre di più costretto in turni e carichi di lavoro e turni appesantiti – si legge nella nota della categoria degli elettrici della Cisl -. Inoltre, a fronte di situazioni di allerta meteo, proprio l’assenza di un organico adeguato a livello territoriale ha obbligato ricorrere al supporto di altre unità operative provenienti da altre provincie o addirittura regioni».

«La rete della distribuzione elettrica è un asset strategico per lo sviluppo socio economico del Paese: Enel non può svenderlo a pezzi; e lo Stato, proprietario per il 23,6%, consente di portare avanti questa politica di appalto indiscriminato. Impossibile, così, pensare ad un futuro lavorativo con adeguati diritti e a un servizio elettrico efficiente». Nell’ultimo direttivo della categoria, Flaei Cisl ha eletto Carlo Varinelli come nuovo segretario territoriale. In segreteria entrano Antonio Bariletti e Michele Daminelli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA