Martedì 01 Aprile 2014

Galbani, accordo fatto per 218

Nessun trasferimento a Certosa

Lo stabilimento Galbani ex Invernizzi di Caravaggio

I 218 dipendenti della Galbani di Caravaggio saranno ricollocati negli stabilimenti di Casale Cremasco, Melzo e Corteolona. Si è chiusa alle 4 di mattina di martedì 1° aprile la trattativa fiume iniziata alle 11 di lunedì 31 marzo in Assolombarda tra i dirigenti di Lactalis Italia e i sindacati.

L’obiettivo era proprio quello di salvaguardare tutti i posti di lavoro e avvicinare il più possibile la destinazione finale a Caravaggio, in modo che per i lavoratori occupati nello stabilimento bergamasco si accorciassero le distanze verso gli altri siti del gruppo. La soluzione trovata ha quindi escluso trasferimenti negli stabilimenti distanti 70 chilometri da Caravaggio.

L’accordo raggiunto riguarda tutti i 218 dipendenti assunti con contratto a tempo indeterminato , dopo la chiusura - graduale - del sito bergamasco della Galbani.

© riproduzione riservata