L’enogastronomia al voto per «Eatlive» 13 prodotti orobici, anche Polenta e Osei

L’enogastronomia al voto per «Eatlive»
13 prodotti orobici, anche Polenta e Osei

Sono 76 i prodotti enogastronomici tipici della Lombardia - con diverse rappresentante bergamasche - in gara per entrare a far parte del «Paniere d’Italia», uno strumento che seleziona e raccoglie le eccellenze alimentari d’Italia più apprezzate dai consumatori e dalla critica, e che porterà in giro per il mondo la conoscenza di cibi e bevande tipici delle regioni italiane.

Il progetto denominato «Eatlive» è promosso da Italive.it che da otto anni promuove gli eventi che animano il territorio: lo scopo è quello di selezionare un paniere di prodotti enogastronomici locali di tutto il paese e che rappresentano l’eccellenza italiana, in base al giudizio dei consumatori e di una commissione di esperti. I 40 prodotti più votati comporranno il «Paniere d’Italia», uno strumento di promozione del territorio che diffonderà in tutto il mondo, nel settore dei viaggi, del turismo e dell’enogastronomia, la conoscenza di cibi e bevande inseriti nel paniere e dei comuni dove tali prodotti sono realizzati.

Proprio i sindaci dei comuni vincitori saranno premiati, insieme ai produttori, a Roma nell’ambito di un evento nazionale che si terrà a fine marzo.

Per quanto riguarda la Lombardia, 76 sono i prodotti enogastronomici locali selezionati, su oltre 1.000, nell’ultimo anno da una platea di 23.650 consumatori che hanno potuto apprezzare, nell’ambito di viaggi ed esperienze varie, le eccellenze della regione. Nello specifico la Lombardia concorre al premio con 2 birre, 30 formaggi, 4 tipi di olio, 1 prodotto di panetterie e 12 di pasticceria, 2 paste, 12 ricercatezze, 5 salumi e 8 diversi vini. Per la Bergamasca ci sono l’Agrì di Valtorta, il Blu di Bufala, il Branzi, i Casoncelli, il Formaggio di latte di Capra Orobica di Branzi e il Formai de Mut dell’Alta Val Brembana; la Polenta e Osei, la Torta Donizetti del Balzer, il Taleggio Dop, lo Strachitunt e lo Stracchino all’antica oltre al Salva Cremasco Dop e i Pizzoccheri del Pastificio Orobico.

E’ possibile votare i prodotti in gara entro il prossimo 29 febbraio sul sito www.paniereditalia.it dove è pubblicato l’elenco completo dei beni, delle aziende e dei comuni che partecipano al concorso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA