Giovedì 12 Giugno 2014

Mvb di Zogno, produzione chiusa
Restano a casa 320 lavoratori


(Foto by Alla Manifattura Valle BrembanaGiorgio Andreato)

Una data triste per la Val Brembana. L’11 giugno 2014 è il giorno in cui la produzione della Manifattura Valle Brembana di Zogno si è fermata. Se si tratta di uno «stop» temporaneo, in attesa di acquirenti interessati a rilevare la storica azienda tessile, lo potrà dire soltanto il tempo. Perché ancora si lavora alla ricerca di imprenditori che intendano portare avanti l’attività della Mvb, oggi in concordato preventivo con finalità liquidatorie.

Completate le commesse in essere, alla fine del secondo turno mercoledì i cancelli dello stabilimento di via Paolo Polli (fondatore dell’azienda nel 1907) si sono chiusi. I sindacati hanno fatto richiesta di un anno di Cassa straordinaria a partire dall’8 maggio per i circa 320 dipendenti in forza all’azienda, ora in Cig in deroga. La maggior parte delle dipendenti sono donne, diverse assunte giovanissime: «Abbiamo maturato gli anni di contributi per andare in pensione, ma non abbiamo l’età giusta. Così ci ritroviamo a casa senza più lavoro con figli adulti a loro volta disoccupati» hanno detto. Qualcuna ammette: «Ho lasciato un pezzo della mia vita in quest’azienda e ora dove lo trovo un lavoro in una valle che non offre possibilità?».

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 12 giugno

© riproduzione riservata