Lunedì 12 Maggio 2014

Popolare, utile 3 mesi a 43 milioni

Flessione del 4.6% rispetto al 2013

Un'insegna di Ubi - Banca Popolare di Bergamo

Lunedì 12 maggio il Consiglio di Amministrazione della Banca Popolare di Bergamo ha approvato la situazione patrimoniale ed economica alla fine del primo trimestre che evidenzia un utile netto di 43 milioni, in flessione del 4.6% rispetto al risultato del medesimo periodo del 2013 (pari a 45 milioni).

Dal punto di vista economico il trimestre ha espresso un risultato della gestione operativa a 100.7 milioni di euro, in crescita dell’1.5% sul marzo del 2013; hanno contribuito a tale risultato la sostanziale stabilità dei proventi operativi ad euro 212 milioni (-0.3%), - determinata dalla buona dinamica delle commissioni nette (+9.9%, +8.3 milioni), compensata dalla diminuzione del margine d’interesse (-1.6%, -1.8 milioni), del risultato dell’attività di negoziazione, copertura e cessione crediti (-6.3 milioni) e degli altri proventi e oneri di gestione (-0.8 milioni) - ed i contestuali risparmi negli oneri operativi (-1.9%) con le altre spese amministrative diminuti del 3.6% a 44.1 milioni e le spese per il personale diminuite dello 0.7% a 65.5 milioni. Il rapporto Cost/Income di conseguenza è risultato in miglioramento attestandosi al 52.51% rispetto al 53.35% di fine marzo 2013.

Nel pdf allegato tutti i dettagli

© riproduzione riservata